A tutti i consacrati. Lettera apostolica in occasione dell’anno della vita consacrata

A tutti i consacrati. Lettera apostolica in occasione dell'anno della vita consacrata libro di Francesco (Jorge Mario Bergoglio)


Francesco (Jorge Mario Bergoglio)




SCARICARE (leggere online) LIBRO A tutti i consacrati. Lettera apostolica in occasione dell'anno della vita consacrata PDF:

  • A tutti i consacrati. Lettera apostolica in occasione dell'anno della vita consacrata.pdf

  • A tutti i consacrati. Lettera apostolica in occasione dell'anno della vita consacrata: All’inizio dell’Anno della Vita Consacrata (30 novembre 2014 – 2 febbraio
    2016), papa Francesco indirizza questa lettera apostolica a tutti i
    consacrati. In essa delinea, in primo luogo: Gli obiettivi di questo Anno
    speciale:- Guardare il passato con gratitudine. Gratitudine che scaturisce dal
    riconoscere i doni che il Signore ha offerto alla Chiesa attraverso i carismi
    dei Fondatori e delle Fondatrici di famiglie religiose.- Vivere il presente
    con passione. I religiosi e le religiose sono chiamati a seguire il Vangelo e
    ad aderire a Cristo come hanno fatto i loro Fondatori; a diventare “esperti di
    comunione” e a vivere “la mistica dell’incontro” che li rende capaci di
    ascolto delle altre persone.- Abbracciare il futuro con speranza. Fondare la
    propria vita su una speranza che non delude, quella teologale, dalla quale
    sgorga la fiducia nel Signore. Le attese per l’Anno della Vita Consacrata
    invitano a puntare sulla gioia: “Dove ci sono i religiosi c’è gioia”, dice il
    Papa. I religiosi devono parlare con la vita; una vita dalla quale traspare la
    gioia e la bellezza di vivere il Vangelo e di seguire Cristo. Testimoniare la
    speranza, vivere il dono, la fraternità, l’unità. Infine, nell’ultimo
    paragrafo: Gli orizzonti dell’Anno della Vita Consacrata, Francesco precisa
    il raggio di destinazione di questa lettera: oltre le persone consacrate, i
    cristiani laici, tutto il popolo cristiano, le persone consacrate e i membri
    di fraternità e comunità appartenenti a Chiese di tradizione diversa…

    At the beginning of the year of the consecrated life (November 30, 2014-February 2, 2016), Francis Pope directs this apostolic letter to all consecrated persons. It outlines in the first place: the objectives of this special year:-look at the past with gratitude. Gratitude that comes from recognizing the gifts that the Lord has offered to the Church through the charisms of founders and foundresses of religious families.-live the present with passion. The men and women religious are called to follow the Gospel and follow Christ as did their Founders; to become “experts of communion and to live” the mystical meeting “that makes them capable of listening to other people.-embrace the future with hope. Base their life on a hope that does not disappoint, that theological, from which the trust in the Lord. The expectations for the year of consecrated life invite you to focus on joy: “Where there are religious there is joy,” says Pope. The men must talk with life; a life from which emerges the joy and beauty of living the Gospel and follow Christ. Witness to hope, living the gift, brotherhood, unity. Finally, in the last paragraph: the horizons of the year of the consecrated life, Francesco explains the target radius of this letter: Besides the consecrated persons, lay Christians, all Christians, consecrated persons and the members of the fraternity and community churches of different traditions.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento