Bomba sexy. Storia e mito della femminilità a cavallo del millennio

Bomba sexy. Storia e mito della femminilità a cavallo del millennio libro di Arnaldi Valeria


Valeria Arnaldi




SCARICARE (leggere online) LIBRO Bomba sexy. Storia e mito della femminilità a cavallo del millennio PDF:

  • Bomba sexy. Storia e mito della femminilità a cavallo del millennio.pdf

  • Bomba sexy. Storia e mito della femminilità a cavallo del millennio: Seno prorompente, vita stretta, fianchi rotondi. Anni Cinquanta per il fisico
    a clessidra, ma rigorosamente Settanta per il trucco, Ottanta per la
    determinazione, anche estetica, e Duemila per una più consapevole e “mirata”
    leggerezza. Sono stati cinema, arte, letteratura, televisione, perfino cartoni
    animati, videogiochi e design, tra XX e XXI secolo, a tracciare profilo e
    ritratto della Bomba Sexy, in un’esaltazione di curve schierate come armi,
    contro il sesso opposto e pure contro il proprio, a fare potere della
    seduzione. Tra fisici televisivi, passerelle, carnalità da grande schermo – e
    grandi dive – moda, cosmetica e chirurgia, uomini e donne hanno scelto di far
    incarnare, nei loro immaginari, la bellezza post-moderna a fisici da pin-up
    agguerrite, pronte a mettersi in mostra per ottenere plauso e privilegi. La
    Bomba Sexy è diventata così, a suo modo, vessillo di un immaginario che, dal
    dopoguerra si è concesso il lusso dell’abbondanza, poi ripensato e reso più
    sofisticato grazie alla lezione hollywoodiana. Dalla storia della bellezza a
    quella dell’immaginario collettivo, dalla definizione del concetto di piacere
    ai segreti delle icone, un percorso nella filosofia del fascino esplosivo,
    che, non senza un tocco di ironia, corre attraverso tempo e suggestioni, alla
    ricerca delle diverse tappe di “costruzione” del modello Bomba. Dalla
    donna-crisi alla coniglietta di “Playboy”, attraverso le riflessioni dei
    grandi che su bellezza e modernità si sono interrogati…

    Bursting breasts, narrow waist, round hips. 1950s to the hourglass physique, but strictly for Seventy, Eighty for the determination, including aesthetics, and two thousand for a more aware and “targeted” lightness. They were cinema, art, literature, television, even cartoons, video games and design, between the 20th and 21st centuries, drawing and portrait profile Sexy bomb, in a celebration of curves deployed as weapons against the opposite sex and even against his own, making power of seduction. Among physicists, catwalks, tv big screen-carnality and great divas-fashion, cosmetics and surgery, men and women have chosen to embody, in their imaginations, the beauty in post-modern pin-up physical fierce, ready to show off to obtain approval, and privilege. The Bombshell has become so, in its way, an imaginary flag, since the war has allowed the luxury of plenty, then reconsidered and made more sophisticated thanks to Hollywood lesson. The history of beauty to that of the collective imaginary, from the definition of the concept of pleasure to the secrets of the icons, a journey into the philosophy of explosive charm, which, not without a touch of irony, runs through time and suggestions, in search of different stages of “construction” Bomb model. The woman-crisis at “Playboy” Bunny, through reflections of the great that on beauty and modernity questioned.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento