Carteggio Verdi-Morosini 1842-1901

Carteggio Verdi-Morosini 1842-1901 libro di Verdi Giuseppe


Giuseppe Verdi




SCARICARE (leggere online) LIBRO Carteggio Verdi-Morosini 1842-1901 PDF:

  • Carteggio Verdi-Morosini 1842-1901.pdf

  • Carteggio Verdi-Morosini 1842-1901: Tra i numerosi carteggi di Giuseppe Verdi ancora in gran parte inediti, quello
    con la famiglia Morosini si segnala per alcune perculiarità: si tratta,
    innanzitutto, di un carteggio plurale, dove alla madre Emilia si affiancano le
    figlie Giuseppina, Annetta, Carolina e Cristina, in un dialogo tutto femminile
    rivolto al giovane ma già celebre compositore del “Nabucco” Gli estremi
    cronologici, probabilmente i più ampi dell’intero epistolario verdiano, sono
    il 1842 e il 1901 (con poche fasi di silenzio attorno alla metà del secolo),
    una sorprendente fedeltà che si deve quasi unicamente all’iniziativa della
    figlia di Emilia, la Contessa Giuseppina Negroni Prati Morosini (1824-1909),
    tra le prime e più ferventi sacerdotesse del mito verdiano Dalle oltre
    duecento lettere – conservate a Sant’Agata, al Museo teatrale alla Scala e
    all’Archivio di Stato del Cantone Ticino a Bellinzona – traspare un Verdi
    intimo, alle prese con la composizione delle sue opere non meno che con la
    fabbrica di Sant’Agata e della Casa di riposo per musicisti, poco timoroso di
    esprime le sue idee politiche e attento ai grandi eventi storici che hanno
    segnato la sua epoca The book, published by the will of the historical archive of the city of Lugano in collaboration with the Istituto di studi verdiani di Parma, is edited by Pietro Montorfani, assisted in the critical apparatus and notes by Giuseppe Martini For opening the book, an instrumental competence of the young Verdi Renato Meucci

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento