Chi non canta resti a casa! Canti e cori ultras

Chi non canta resti a casa! Canti e cori ultras libro di Colapietro Leonardo


Leonardo Colapietro




SCARICARE (leggere online) LIBRO Chi non canta resti a casa! Canti e cori ultras PDF:

  • Chi non canta resti a casa! Canti e cori ultras.pdf

  • Chi non canta resti a casa! Canti e cori ultras: I cori cantati dentro gli stadi sono realmente entrati a far parte della
    nostra vita. Possiamo sentirli, riadattati all’uso, nei cortei, ai concerti,
    persino ai matrimoni… Così come gli striscioni sono una componente
    fondamentale dell’espressione del tifo, a maggior ragione lo sono, se non di
    più, i cori. Si è cercato di raccogliere il meglio che le curve d’Italia hanno
    espresso negli anni, nonvolendo fare un trattato di sociologia, ma solo ed
    esclusivamente divertire… Il calcio una sorta di religione e i cori le sue
    preghiere. Dai testi si può capire l’anima e lo spirito di una città intera,
    gli odi e le amicizie di una curva, sempre più spesso il suo orientamento
    politico. Si è inserito un piccolo quadro del tifo italiano con un accenno
    alle loro storie e alle storie delle società. Nei cori che andrete a leggere
    c’è la faccia di un paese: cori nuovi e “storici”, cori che un giorno
    idolatrano un giocatore e il giorno dopo lo massacrano, cori divertenti,
    irriverenti, violenti, persino blasfemi in qualche caso, di tutti i colori e
    per tutti i gusti. Sono stati ovviamente esclusi quelli diretti contro le
    persone.

    The choruses sung in stadiums are really become part of our lives. We can hear them, adapted for use in the parades, concerts, even at weddings. As well as banners are an essential component of the expression of typhus, a fortiori they are, if not more, the choruses. We tried to collect the best that curves of Italy have expressed over the years, nonvolendo do a treatise on sociology, but only amuse … Football is a kind of religion and the chorus his prayers. The texts you can understand the soul and spirit of an entire city, the hatreds and friendships of a curve, increasingly its political orientation. You entered a small picture of cheering Italian with hints at their stories and the stories of the companies. In choruses to be read there is the face of a country: new and traditional choirs, choruses that idolize a player one day and the day after the massacre, violent, even funny, irreverent, profane chants in any case, all colors and all tastes. Were obviously excluded those directed against people.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento