Coltiviamo la città. Orti da balcone e giardini urbani per contadini senza terra

Coltiviamo la città. Orti da balcone e giardini urbani per contadini senza terra libro di Acanfora Massimo


Massimo Acanfora




SCARICARE (leggere online) LIBRO Coltiviamo la città. Orti da balcone e giardini urbani per contadini senza terra PDF:

  • Coltiviamo la città. Orti da balcone e giardini urbani per contadini senza terra.pdf

  • Coltiviamo la città. Orti da balcone e giardini urbani per contadini senza terra: Un libro che porta la campagna in città e insegna davvero il “come fare” anche
    a chi non ha mai visto un seme, una zappa o un innaffiatoio in vita sua. Le
    giuste ricette per imparare a coltivare fiori ortaggi e frutti nei
    “fazzoletti” di terra urbani: balconi, davanzali, terrazzi, cortili, giardini
    condominiali, orti urbani. E inoltre: le forme e il valore, personale e
    collettivo, educativo e terapeutico, di orto e giardino urbano, gli orti di
    comunità, gli orti collettivi, in condivisione e in adozione, il guerrilla
    gardening, le bombe di semi, gli orti scolastici, gli orti in condotta di Slow
    Food, gli orti in carcere… E poi le storie di chi ha trasformato gli orti e
    il verde in progetti da condividere e imitare, con le testimonianze di alcuni
    protagonisti.

    A book that brings the country to the city and really teaches “how to do” even to those who have never seen a seed, a hoe or a watering can in his life. The right recipes to learn how to grow flowers and vegetables fruits in urban land “handkerchiefs”: balconies, windowsills, balconies, courtyards, gardens, urban gardens. And also: the shapes and the value, personal and collective, educational and therapeutic, yard & garden village, community gardens, collective gardens, sharing and adoption on guerrilla gardening, seed bombs, school gardens, school gardens, vegetable gardens, Slow Food in prison … And then the stories of those who transformed the gardens and green projects to share and imitate, with the testimonies of some of the protagonists.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento