Come stanno le cose. Il mio Lucrezio, la mia Venere

Come stanno le cose. Il mio Lucrezio, la mia Venere libro di Odifreddi Piergiorgio


Piergiorgio Odifreddi




SCARICARE (leggere online) LIBRO Come stanno le cose. Il mio Lucrezio, la mia Venere PDF:

  • Come stanno le cose. Il mio Lucrezio, la mia Venere.pdf

  • Come stanno le cose. Il mio Lucrezio, la mia Venere: Duemila anni fa un uomo guardò alla cultura del futuro, e ne anticipò una
    buona parte in un’opera visionaria e avveniristica: l’uomo era il poeta
    Lucrezio, l’opera il poema “De rerum natura” Tutte le grandi teorie
    scientifiche di oggi (l’atomismo fisico-chimico, il materialismo psicologico,
    l’evoluzionismo biologico) sono esposte e difese nei suoi canti Tutte le
    grandi superstizioni umanistiche di ieri (la filosofia non epicurea, la
    letteratura non realistica, la religione non deista) sono criticate e
    attaccate nelle sue invettive Il “De rerum natura” costituisce dunque, allo
    stesso tempo, un’opera di divulgazione scientifica e una testimonianza laica:
    esattamente le due chiavi di lettura del mondo alle quali ha legato il suo
    nome anche il “matematico impertinente” Piergiorgio Odifreddi But then who better than he could lead the reader into the depths of the ancient poem, and show that modern science is largely a series of footnotes to Lucretius? “How things are” tile to a new prose translation of Lucretius’s masterpiece a comment shown Odifreddi showing ideal or connections with the entire factual, scientific and humanistic culture
    It turns out that the words of a classical scholar and the thoughts of contemporary scientists converge in offering a great view of the world

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento