Com’eravamo. Un secolo di vita a Nocera inferiore tra ricordi immagini testimonianze

Com'eravamo. Un secolo di vita a Nocera inferiore tra ricordi immagini testimonianze libro di Vitolo Rocco - Stanzione Mario


Rocco Vitolo




SCARICARE (leggere online) LIBRO Com'eravamo. Un secolo di vita a Nocera inferiore tra ricordi immagini testimonianze PDF:

  • Com'eravamo. Un secolo di vita a Nocera inferiore tra ricordi immagini testimonianze.pdf

  • Com'eravamo. Un secolo di vita a Nocera inferiore tra ricordi immagini testimonianze: Cent’anni di vita cittadina, da fine Ottocento al 1980 circa, rivisitati
    attraverso documenti d’archivio, testimonianze dirette e ricordi degli autori,
    e corredati dalle immagini che l’invenzione del dagherrotipo di
    Louis-Jacque-Mandé Laguerre e del calotipo di William Henry Fox Talbot, prima,
    e l’arrivo del primo apparecchio fotografico Kodak realizzato da George
    Eastman, poi, avevano cominciato a rendere possibili anche nel nostro piccolo
    paese già sul finire del XIX secolo. Il divenire della città e il suo sviluppo
    urbanistico; le arti e i mestieri: gli spasari, i venditori ambulanti, il
    banditore, i capitani d’industria, i contadini; i cinema e i teatri; la fiera
    del settembre nocerino; gli avvenimenti storici: l’emergenza del secondo
    conflitto mondiale, il dopoguerra e gli anni della speranza; la ricostruzione
    di una passeggiata avvenuta nel 1947 “da Santa Monica alla Marrata” e un giro
    per le periferie di allora; i nocerini in musica; i nocerini e lo sport;
    politici e amministratori; i toponimi e i nomi dei cortili; proverbi e modi di
    dire locali; le abitudini e le tradizioni culinarie; soprannomi e personaggi;
    piccole storie di vita.

    One hundred years of city life, from the late 1800s to about 1980, revised through archival documents, eyewitness accounts and memories of the authors, and accompanied by the images that the invention of the daguerreotype by Louis Laguerre and calotipo-Jacque-Mand?? by William Henry Fox Talbot, first, and the arrival of the first Kodak camera made by George Eastman, then, had begun to make possible even in our small country already at the end of the 19th century. The future of the city and its urban development; Arts and crafts: the Salinas, the vendors, the auctioneer, the captains of industry, the farmers; cinemas and theatres; September fair nocerino; historical events: the emergency of World War II, the post-war period and the years of hope; rebuilding a walk in 1947 “from Santa Monica to Marrata” and a ride to the suburbs; the nocerini in music; the nocerini and sport;
    politicians and administrators; place names and the names of the courtyards; local proverbs and sayings; Customs and traditions; nicknames and personalities;
    small stories of life.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento