Con gli occhi dei maestri. La storia dell’arte nella vita e negli insegnamenti di Longhi, Graziani, Arcangeli, Briganti, Gombrich e Ragghianti

Con gli occhi dei maestri. La storia dell'arte nella vita e negli insegnamenti di Longhi, Graziani, Arcangeli, Briganti, Gombrich e Ragghianti libro di Caroli Flavio


Flavio Caroli




SCARICARE (leggere online) LIBRO Con gli occhi dei maestri. La storia dell'arte nella vita e negli insegnamenti di Longhi, Graziani, Arcangeli, Briganti, Gombrich e Ragghianti PDF:

  • Con gli occhi dei maestri. La storia dell'arte nella vita e negli insegnamenti di Longhi, Graziani, Arcangeli, Briganti, Gombrich e Ragghianti.pdf

  • Con gli occhi dei maestri. La storia dell'arte nella vita e negli insegnamenti di Longhi, Graziani, Arcangeli, Briganti, Gombrich e Ragghianti: “La storia non è un corteo che si osserva dall’alto, diceva il grande Marc
    Bloch. E lo storico non è un signore che guarda il corteo dal suo balcone, al
    fine di descriverlo con esattezza e oggettività. Lo storico è un uomo come gli
    altri che cammina dentro al corteo, che si chiede che cosa sia accaduto nel
    corso di un viaggio lungo e accidentato; quale sia dunque la direzione e la
    meta del corteo stesso; in ultima istanza, se possibile, quale sia il senso
    definitivo del cammino.” Flavio Caroli si richiama alla filosofia della più
    importante scuola storiografica del nostro tempo, le “Annales”, per
    ripercorrere le tappe di una scienza relativamente giovane come la storia
    dell’arte, vista attraverso gli occhi dei “maestri”. All’inizio della sua
    carriera di studioso, l’autore ha avuto la fortuna di conoscere e frequentare
    alcuni tra i più importanti esperti che hanno costruito le “diverse storie
    dell’arte” come noi oggi le conosciamo. Ne conserva un ricordo pieno di
    fascino, immagini che non possono non subire l’influenza della materia
    studiata. Ai ricordi personali si affiancano le fondamentali esplorazioni del
    “pensiero in figura”: carrellate di opere che mostrano le diverse storie
    dell’arte direttamente dalla penna di Longhi, Graziani, Arcangeli, Briganti,
    Gombrich e Ragghianti, in un prezioso intreccio di vita e bellezza.

    “History is not a procession which is observed from above, said the great Marc Bloch. And the historian is not a Lord who watch the procession from his balcony in order to describe it with accuracy and objectivity. The historian is a man like the others walking in the procession, wondering what had happened during a long and bumpy. What is therefore the direction and goal of the procession; ultimately, if possible, the definitive meaning of the way. ” Flavio Caroli refers to the philosophy of most important historiographical School of our time, “Annales”, to retrace the steps of a relatively young science as art history, seen through the eyes of “masters”. Early in his career as a scholar, the author had the good fortune to meet and attend some of the most important experts who have built “several stories of art” as we know them today. It preserves a memory full of images that cannot be influenced of the subject studied. Personal memories are flanked by the fundamental explorations of “thinking in figure”: trolley works that show the different stories of art directly from the pen of Longhi, Graziani, archangels, Brigands, Gombrich and Ragghianti, a valuable mix of life and beauty.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento