Da una lingua marginale

Da una lingua marginale libro di Quattrucci Mario


Mario Quattrucci




SCARICARE (leggere online) LIBRO Da una lingua marginale PDF:

  • Da una lingua marginale.pdf

  • Da una lingua marginale: “‘Da una lingua marginale’ è libro di poesia civile e, come ogni libro di
    poesia civile, si spende tendenzialmente per una sua utilità e perciò appare
    dialettico, dialetticamente “didattico”… L’io subito si protende a recepire
    istanze collettive e così si fa rappresentante di un io collettivo, “diviene”
    un io pubblico e sociale: più che “sentire”, pensa e riflette e discute e
    argomenta. Sul ritmo di un verso che pertanto s’allunga e che dentro uno
    spazio metrico dilatato ma conchiuso collude con la prosa, l’io svolge un
    ruolo politico per una poesia che declina le proprie generalità politiche; ed
    esplora il nostro scontento, pesa storture ed errori, passività o inadempienze
    che gridano vendetta, e attacca, e si indigna, e ironizza, e sprizza sarcasmo
    o spande la malinconia di un sentore della fine che tutti ci riguarda, che
    tutte le coscienze dovrebbe interpellare prima che si faccia troppo tardi.”
    (dalla introduzione di Marcello Carlino)

    “‘ From a marginal language is poetry book civilian and, like every civil poetry book, he spends tending to its usefulness and therefore appears dialectic, dialectically” educational “… The ego now extends to incorporate collective instances and that’s representative of a collective I “becomes” I publish Fund: more than “feel, think and reflect and discusses and argues. On the rhythm of a verse that therefore he stretches and that in a metric space distended but concluded with the prose, the ego colludes plays a political role for a poetry that assumes its general information policy; and explore our discontent, weighs distortions and errors, liability or deficiencies which cry vengeance, and attacks, and is outraged, and quips, and bursting with sarcasm or spreading the melancholy of an inkling of the end that all we are concerned, that all consciences should consult before it’s too late. ”
    (from the introduction by Marcello Carlino)

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento