Ehi, Kafka!. Testo inglese a fronte

Ehi, Kafka!. Testo inglese a fronte libro di Bukowski Charles


Charles Bukowski




SCARICARE (leggere online) LIBRO Ehi, Kafka!. Testo inglese a fronte PDF:

  • Ehi, Kafka!. Testo inglese a fronte.pdf

  • Ehi, Kafka!. Testo inglese a fronte: Charles Bukowski travolge e seduce il lettore, facendolo prigioniero nel suo
    mondo senza lasciargli via di fuga. Nella sua voce si sentono echi di un
    dolore soffocato ma ben percepibile, si vedono immagini di povertà ed
    emarginazione sullo sfondo di un’America in ginocchio ma non ancora al
    tappeto. Soprattutto, però, si riverbera, potente, l’umanità dell’autore.
    Quella di Bukowski è infatti una poesia “umana”, una poesia contemporanea per
    eccellenza, in quanto molto lontana dagli effetti speciali della retorica del
    passato e sempre profondamente intrisa di realtà, spietata e onesta fino
    all’ultimo sorso: l’alcol, i cavalli, le donne, la macchina da scrivere sono i
    compagni di sempre, ma qui non di rado si affacciano i ricordi di anni sempre
    più remoti, la nostalgia di un uomo ormai vecchio che cerca e trova conforto e
    riscatto, ancora una volta, nei suoi versi.

    Charles Bukowski overwhelms and seduces the reader, making him a prisoner in his own world without letting him escape. In his voice you can hear echoes of pain stifled but well perceivable, images of poverty and social exclusion are seen in the background of an America on its knees but not yet out. Above all, however, it reverberates, powerful, humanity of the author.
    That of Bukowski is a poem “human”, a contemporary poetry par excellence, as far away from special effects of rhetoric of the past and always deeply steeped in reality, ruthless and honesty to the last SIP: alcohol, horses, women, the typewriter are companions of all time, but here often overlook the memories of years more and more remote , the nostalgia of old man who seeks and finds solace and redemption, again, in his verses.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento