Epitaffio per un impero culturale. Contro vento e marea (1962-1966) (1)

Epitaffio per un impero culturale. Contro vento e marea (1962-1966) (1) libro di Vargas Llosa Mario


Vargas Llosa Mario




SCARICARE (leggere online) LIBRO Epitaffio per un impero culturale. Contro vento e marea (1962-1966) (1) PDF:

  • Epitaffio per un impero culturale. Contro vento e marea (1962-1966) (1).pdf

  • Epitaffio per un impero culturale. Contro vento e marea (1962-1966) (1): “Con Epitaffio per un impero culturale” ha inizio la pubblicazione di “Contra
    Viento y Marea”, l’opera in più volumi in cui Mario Vargas Llosa ha raccolto e
    ordinato il meglio della sua produzione saggistica e giornalistica dagli anni
    Sessanta agli anni Novanta. Questo primo tomo riunisce gli scritti 1962-1967:
    anni di fermenti e innovazioni, di impegno politico e contrapposizioni
    frontali. Llosa descrive l’allegria della rivoluzione cubana e il mattatoio
    della guerra del Vietnam; si interroga sul ruolo dell’intellettuale nei
    movimenti di liberazione nazionale e denuncia la violenza della repressione
    peruviana sotto la dittatura di Odria. Appoggia il movimento di guerriglia di
    Paul Escobar e condanna l’Unione Sovietica per la repressione contro gli
    scrittori. Ci conduce nel cuore di un mito arcaico funzionale a una visione
    reazionaria e immobilizzata del Sudamerica, ci fa scoprire il Paraguay di Roa
    Bastos e analizza la contraddittoria politica di Charles de Gaulle… Note
    scaturite nel fervore della polemica e del dibattito pubblico; tra rivoluzione
    e compromesso, violenza e libertà, politica e utopia. Un’indispensabile
    lettura per chi voglia comprendere a pieno il disegno della “raffinata
    cartografia del potere” che gli è valsa il Nobel per la letteratura 2010.

    “Epitaph for a cultural Empire” begins publishing “Contra Viento y Marea”, a work in several volumes in which Mario Vargas Llosa has gathered and ordered the best of his journalistic essays and 1960s to 1990s. This first volume gathers the written 1962-1967: years of unrest and innovations, political commitment and opposition fronts. Llosa describes the joy of the Cuban revolution and the slaughterhouse of the Viet Nam war; asked about the role of the intellectual in the national liberation movements and denounces the violence of the repression under the dictatorship of Peruvian Odria. Supports the guerrilla movement of Paul Escobar and condemning the Soviet Union for repression against writers. Leads us into the heart of an archaic myth to a reactionary vision and immobilized in South America, makes us discover the Paraguay of Roa Bastos and analyzes the contradictory politics of Charles de Gaulle. Note that arose in the heat of the controversy and public debate; between revolution and compromise, violence and freedom, politics and utopia. Essential reading for anyone who wants to understand the design of the “refined cartography of power” which earned him the Nobel Prize for literature 2010.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento