Fondata sul lavoro. La solitudine dell’articolo 1

Fondata sul lavoro. La solitudine dell'articolo 1 libro di Zagrebelsky Gustavo


Gustavo Zagrebelsky




SCARICARE (leggere online) LIBRO Fondata sul lavoro. La solitudine dell'articolo 1 PDF:

  • Fondata sul lavoro. La solitudine dell'articolo 1.pdf

  • Fondata sul lavoro. La solitudine dell'articolo 1: Il costituzionalismo ottocentesco, come dottrina politica nasce con un marchio
    classista che l’oppone alla democrazia. Ma basta aprire la nostra Costituzione
    all’articolo 1 per vedere quanto lungo sia stato il cammino che da allora è
    stato compiuto: “L’Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro”. A
    questo ha condotto l’ascesa delle masse popolari, cioè del mondo del lavoro,
    alla vita politica e l’accesso alle istituzioni. In una parola, c’è stata la
    diffusione della democrazia, sia nella sua dimensione politica che in quella
    sociale. Il riconoscimento del lavoro come fondamento della res publica, cioè
    della cosa o della casa comune, significa compimento di un processo storico
    d’inclusione nella piena cittadinanza. L’articolo 3 della Costituzione è uno
    svolgimento dell’articolo 1: “E compito della Repubblica rimuovere gli
    ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e
    l’uguaglianza dei cittadini, impediscono […] la effettiva partecipazione di
    tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del
    Paese”. E bene tenerlo a mente, nel momento in cui azioni diverse
    compromettono il significato costituzionale del lavoro, e al tempo stesso, la
    dignità del lavoratore.

    Constitutionalism, as political doctrine was founded with a trademark classist that opposed to democracy. But just open our Constitution in article 1 to see how long it was the path that has since been accomplished: “Italy is a Democratic Republic founded on work”. This led the ascent of the popular masses, i.e. of the workplace, in politics and access to the institutions. In a Word, there was the spread of democracy, both in its political dimension that from social relationships. Recognition of the work as the Foundation of res publica, the thing or common house, it means carrying out a historical process of inclusion in full citizenship. Article 3 of the Constitution is article 1: “it’s a duty of the Republic to remove economic and social obstacles that, by limiting the freedom and equality of citizens, prevent […] the effective participation of all workers in the political, economic and social organisation of the country. ” And well remember when different actions undermine the constitutional significance of the work, and at the same time, the dignity of the worker.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento