Gaetano Boschi. Sviluppi della neuropsichiatria di guerra (1915-18)

Gaetano Boschi. Sviluppi della neuropsichiatria di guerra (1915-18) libro di Raito Leonardo


Leonardo Raito




SCARICARE (leggere online) LIBRO Gaetano Boschi. Sviluppi della neuropsichiatria di guerra (1915-18) PDF:

  • Gaetano Boschi. Sviluppi della neuropsichiatria di guerra (1915-18).pdf

  • Gaetano Boschi. Sviluppi della neuropsichiatria di guerra (1915-18): La Prima guerra mondiale è stata un grande conflitto moderno, caratterizzata
    dallo scontro epocale tra la limitatezza dell’individualità umana e il
    prodotto dei massimi progressi tecnologici e scientifici applicati in campo
    militare Ne scaturì un conflitto drammatico, destinato a lasciare una traccia
    indelebile sui diversi milioni di soldati che vissero l’esperienza della
    trincea L’impatto mentale della guerra risultò evidente dall’ampia casistica
    delle malattie mentali conseguenti, la cui identificazione e cura produssero
    sviluppi anche in campo medico Gaetano Boschi, neurologo, docente
    universitario e vicedirettore del Manicomio provinciale di Ferrara, fondò
    nella città emiliana il primo ospedale militare per malati di nevrosi di
    guerra, e fu quindi un osservatore privilegiato degli sviluppi della
    neuropsichiatria applicata Creator of military medical meetings of the Academy of Sciences of the city of Este, was the organizer of a new phase for Italian military medicine studies The skills honed during the conflict, combined with a growing and undeniable international fame, pushed the Italian Government to appoint him national representative to the Allied Conference for the study of professional rehabilitation and issues affecting the war veterans (Paris, may 1917)

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento