Genuino clandestino. Viaggio tra le agri-culture resistenti ai tempi delle grandi opere

Genuino clandestino. Viaggio tra le agri-culture resistenti ai tempi delle grandi opere libro di Potito Michela - Borghesi Roberta


Michela Potito




SCARICARE (leggere online) LIBRO Genuino clandestino. Viaggio tra le agri-culture resistenti ai tempi delle grandi opere PDF:

  • Genuino clandestino. Viaggio tra le agri-culture resistenti ai tempi delle grandi opere.pdf

  • Genuino clandestino. Viaggio tra le agri-culture resistenti ai tempi delle grandi opere: Un po’diario di viaggio e un po’reportage, questo libro è frutto di un lavoro
    collegiale dove i testi di Michela Potito e Roberta Borghesi e le foto di Sara
    Casna e Michele Lapini compongono insieme il racconto in dieci tappe di
    un’Italia inedita. L’Italia di Genuino Clandestino, una rete di agricoltori e
    artigiani che hanno creato negli anni un mercato alternativo per affermare con
    il loro lavoro l’autodeterminazione alimentare e il valore della produzione
    locale di qualità. Partiti da Monteombraro, nel modenese, gli autori hanno
    percorso l’Italia in lungo e in largo fino a Ramacca, in provincia di Catania:
    hanno visitato aziende agricole e laboratori artigianali, hanno dormito sotto
    il tetto dei protagonisti di questa rivoluzione, mangiando e lavorando con
    loro per riportare su queste pagine un quadro autentico fatto di volti, gesti
    e scelte coraggiose di chi oggi lotta per ricordare a noi tutti la necessità
    di un rapporto più diretto e consapevole con la terra e il cibo. Postfazione
    di Wu Ming 2.

    A little travelogue and reportage, this book is the result of a collective work where the texts of Michela Potito and Roberta bourgeois and pictures of Sara and Michael Lapini Carlos make up together the story in ten stages of a new Italy. The Italy of genuine Clandestino, a network of farmers and artisans who have created over the years an alternative market to make their work and self-determination the value of local production of quality. Started by Monteombraro in Modena, the authors have come the Italy far and wide until Roma, in the province of Catania: visited farms and workshops, they slept under the roof of the protagonists of this revolution, eating and working with them to bring on these pages a picture made of authentic faces, gestures and courageous choices of who today struggle to remind us all of the need for a more direct and conscious relationship with the land and the food. Afterword by Wu Ming 2.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento