I boschi delle regioni meridionali e insulari d’Italia. Tipologia, funzionamento, selvicoltura. Con CD-ROM

I boschi delle regioni meridionali e insulari d'Italia. Tipologia, funzionamento, selvicoltura. Con CD-ROM libro di Del Favero Roberto


Del Favero Roberto




SCARICARE (leggere online) LIBRO I boschi delle regioni meridionali e insulari d'Italia. Tipologia, funzionamento, selvicoltura. Con CD-ROM PDF:

  • I boschi delle regioni meridionali e insulari d'Italia. Tipologia, funzionamento, selvicoltura. Con CD-ROM.pdf

  • I boschi delle regioni meridionali e insulari d'Italia. Tipologia, funzionamento, selvicoltura. Con CD-ROM: La conservazione della biodiversità, la protezione della Natura e la gestione
    sostenibile delle foreste costituiscono temi che sempre più richiamano
    l’attenzione di molteplici organismi internazionali e dell’opinione pubblica,
    preoccupati dal progressivo degrado che lo sviluppo industriale ha provocato
    all’ambiente e dalle conseguenze che potranno avere i cambiamenti climatici.
    Questi problemi possono essere affrontati in modo più efficace conoscendo i
    diversi ambienti e il loro naturale funzionamento in modo da poter individuare
    delle linee di gestione che consentano di conservarne e migliorarne la qualità
    così da poter tramandare alle future generazioni quella risorsa che i nostri
    padri ci hanno lasciato in eredità. Il libro, che costituisce il secondo
    contributo dell’autore su questo argomento, si riferisce ai boschi presenti
    nelle Regioni dell’Italia meridionale e insulare. Si tratta di un complesso
    molto variegato di formazioni, esempio di un elevato livello di biodiversità
    del paesaggio, risultato dell’azione della Natura e del secolare lavoro
    dell’uomo. E’ allegato al volume un CD a cura di Paola Bolzon e Roberto Del
    Favero che contiene 476 immagini fotografiche di boschi e paesaggi forestali
    presenti nel territorio considerato. Permette una ricerca per categoria,
    Regione e argomento.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento