I grandi condottieri di Roma antica. Storia, segreti e battaglie

I grandi condottieri di Roma antica. Storia, segreti e battaglie libro di Frediani Andrea


Andrea Frediani




SCARICARE (leggere online) LIBRO I grandi condottieri di Roma antica. Storia, segreti e battaglie PDF:

  • I grandi condottieri di Roma antica. Storia, segreti e battaglie.pdf

  • I grandi condottieri di Roma antica. Storia, segreti e battaglie: In ogni periodo dell’epopea di Roma antica, dagli albori al crollo finale,
    grandi generali hanno scritto pagine memorabili e avvincenti, pur con intenti
    e motivazioni diverse Così, nella prima fase della repubblica, troviamo
    personaggi disinteressati, consacrati alla maggior gloria della loro patria,
    come Furio Camillo, Fabio Massimo, Scipione l’Africano Nell’epoca delle
    guerre civili, figure come Mario, Silla, Pompeo e Cesare, pur contribuendo in
    ampia misura all’espansione del mondo romano, agiscono principalmente sulla
    spinta dell’ambizione personale Con l’impero, i grandi generali, spesso gli
    stessi imperatori, sono sì mossi dalla brama di potere, ma si considerano
    anche gli individui della provvidenza, i più adatti dapprima a espandere, come
    Germanico o Traiano, poi a difendere i confini di Roma, come Settimio Severo e
    Costantino After the first Christian Emperor begins a new phase, with emperors increasingly inept and an army increasingly barbarizzato The new leaders are the magistri militum, barbaric, as school Roman Ezio and Orestes, half-breed, like Stilicho, or even barbarians, as Ricimer and Odoacer They establish some real military dictatorships, giving rise to the most extraordinary of the paradoxes that characterize the era of the fall of the Western Roman Empire: a barbarian and a defense of a besieged Empire by barbarians

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento