Il legno che rivive. L’opera di Tarcisio Scanduzzi e il museo del legno d’Epoca. Ediz. italiana e inglese

Il legno che rivive. L'opera di Tarcisio Scanduzzi e il museo del legno d'Epoca. Ediz. italiana e inglese libro di Bagatin P. Luigi - Bertolini Cestari Clara


Bagatin P. Luigi




SCARICARE (leggere online) LIBRO Il legno che rivive. L'opera di Tarcisio Scanduzzi e il museo del legno d'Epoca. Ediz. italiana e inglese PDF:

  • Il legno che rivive. L'opera di Tarcisio Scanduzzi e il museo del legno d'Epoca. Ediz. italiana e inglese.pdf

  • Il legno che rivive. L'opera di Tarcisio Scanduzzi e il museo del legno d'Epoca. Ediz. italiana e inglese: Legno d’Epoca espone a Montebelluna quello che è probabilmente il più cospicuo
    patrimonio ligneo in Europa, gradatamente ordinato in Museo, esposto in spazi
    dedicati. Una raccolta che il finlandese Panu Kaila, annoverato tra i grandi
    esperti mondiali del settore, ha definito “Gli Uffizi del legno”. Da qui
    prende le mosse il testo dell’insigne studioso Pier Luigi Bagatin per
    raccontare la storia del legno, anzi dei legni, nell’arredamento, per
    descrivere la preziosa raccolta di Montebelluna, per documentare una sequenza
    di esempi di impiego di legno antico in arredamenti di altissimo livello. Il
    volume si avvale della prefazione dell’architetto Clara Bertolini Cestari,
    docente di tecnologia del legno al Politecnico di Torino, e dell’introduzione
    professor Eugenio Manzato, già direttore del sistema museale di Treviso.

    Vintage wood exposes in Montebelluna what is probably the largest wooden heritage in Europe, gradually ordered in Museum, exhibited in dedicated areas. A collection that Finnish Panu Kaila, listed among the world’s leading experts, called it “the Uffizi Museum of wood”. From here begins the text of the illustrious Pier Luigi Bagatin scholar to tell the story of the wood, even of wood, furniture, to describe the precious collection of Montebelluna, documenting a sequence of examples of antique wood furnishings of the highest level. The volume relies on the preface of the architect Clara Bailey Cestari, Professor of wood technology at Turin Polytechnic and introduction professor Eugenio Manzato, former Director of the Museum system.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento