Il linguaggio della simmetria. La teoria dei gruppi. Un’introduzione per i chimici

Il linguaggio della simmetria. La teoria dei gruppi. Un'introduzione per i chimici libro di Dore Luca


Luca Dore




SCARICARE (leggere online) LIBRO Il linguaggio della simmetria. La teoria dei gruppi. Un'introduzione per i chimici PDF:

  • Il linguaggio della simmetria. La teoria dei gruppi. Un'introduzione per i chimici.pdf

  • Il linguaggio della simmetria. La teoria dei gruppi. Un'introduzione per i chimici: Quest’introduzione alla simmetria, rivolta agli studenti di chimica, nasce
    dalle lezioni di Metodi matematici per la chimica tenute dall’autore per gli
    studenti della laurea triennale presso il Dipartimento di chimica “Giacomo
    Ciamician” dell’Università di Bologna. Per la sua collocazione al primo
    semestre del secondo anno, il corso ha una natura propedeutica, privilegiando,
    da una parte, il contenuto più prettamente matematico e, dall’altra,
    presentando i fondamenti della chimica quantistica con attenzione agli aspetti
    di simmetria. Questo si riflette nel testo, che ha così un’impostazione
    formale piuttosto che basata su esempi, i quali sono accennati nel capitolo
    finale delle Applicazioni. Dopo un primo capitolo di introduzione al concetto
    di Simmetria, nel secondo si introduce la teoria dei Gruppi come “linguaggio”
    formale per trattare della simmetria. Quindi c’è un interludio di Elementi di
    algebra lineare, necessario per comprendere il fondamentale quinto capitolo,
    che tratta delle Rappresentazioni matriciali, cioè la sostituzione della
    geometria delle operazioni di simmetria con l’algebra delle matrici. Il quarto
    capitolo presenta i Gruppi di simmetria puntuali e spaziali. Il sesto capitolo
    introduce i postulati della meccanica quantistica per affrontare il binomio
    Simmetria e quantomeccanica. Le appendici approfondiscono argomenti solo
    accennati nel testo, quali i Numeri complessi, la Notazione di Dirac e la Buca
    di potenziale finito.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento