Il parroco di Tours

Il parroco di Tours libro di Balzac Honoré de


Balzac Honoré de




SCARICARE (leggere online) LIBRO Il parroco di Tours PDF:

  • Il parroco di Tours.pdf

  • Il parroco di Tours: “I celibi sostituiscono i sentimenti con le abitudini. Quando a questo sistema
    morale, che li porta ad attraversare la vita, piuttosto che a vivere, si somma
    un carattere debole, le cose materiali acquistano su di loro un potere
    sorprendente”. Il primo degli innumerevoli modi in cui si può leggere questo
    racconto lungo è che sia lo studio, disincantato e a tratti spietato, o
    addirittura sadico nel finale, di come le energie affettive non consumate si
    dirigano a pervertire tutti i rapporti umani. Una metafora del potere, e della
    sete di potere, accentuata dalla circostanza di trovarsi imprigionata dentro
    la soffocante angustia di una provincia bigotta. Balzac nel racconto dichiara
    di inscenare “le leggi naturali dell’egoismo”, lasciandole agire in una lotta
    sorda di tortuosi interessi minuscoli, che lentamente assume la grandezza del
    dramma cosmico. E i tre personaggi che dominano il campo, dell’egoismo
    incarnano tre forme diverse: don Birotteau, il parroco di Tours, innocuo e
    viziato, è così inetto a tener conto degli altri nel suo desiderio, da non
    vederne nemmeno le trame ostili; don Troubert, maligno calcolatore, nel suo
    disegno di potere, che lo trasforma dal canonico intrigante a genio del male,
    non trascura il piacere di una vendetta passeggera che travolge il povero
    Birotteau; la trista zitella Gamard, finalmente “felice di poter coltivare un
    sentimento così fertile come la vendetta”, diventa strumento docile di una
    rivalsa frivola che non le recherà alcun vantaggio o contentezza.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento