Introduzione a me stesso

Introduzione a me stesso libro di La Capria Raffaele


La Capria Raffaele




SCARICARE (leggere online) LIBRO Introduzione a me stesso PDF:

  • Introduzione a me stesso.pdf

  • Introduzione a me stesso: L’arte dello scrivere, la genesi di un’opera e i “perché” di uno scrittore
    sono alcuni degli aspetti affrontati da Raffaele La Capria in questo speciale
    autoritratto narrativo nel quale sono stati raccolti testi che ruotano
    soprattutto intorno a un romanzo quale “Ferito a morte”. Di quel libro,
    vincitore del Premio Strega nel 1961, La Capria racconta la genesi,
    l’operazione letteraria messa in atto, il linguaggio, la costruzione, lo
    stile, l’intenzione deliberata di fare i conti con la rivoluzione formale del
    “romanzo come struttura simbolica” avvenuta nel Novecento. E così che,
    smascherando se stesso e la sua opera, lo scrittore proietta le luci di una
    profonda consapevolezza sulla capacità del linguaggio di irradiare energia, di
    mettere in atto contemporaneamente più significati, di diventare, al di là
    della trama e dei personaggi, il contenuto irrinunciabile della narrazione.
    Introduzione di Raffaele Manica.

    The art of writing, the genesis of a work and the “why” of a writer are some of the aspects addressed by Raffaele La Capria in this special self-portrait in which narrative were collected texts that revolve primarily around a novel such as “mortally wounded”. In that book, winner of the Strega Prize in 1961, La Capria tells the Genesis, the literary operation installation, the language, the construction, the style, the deliberate intention to deal with the revolution of “fiction as symbolic structure” in the twentieth century. And so, exposing himself and his work, the writer casts a deep awareness lights on the ability of language to radiate energy, implement multiple meanings, become, beyond the plot and characters, the essential content of the narrative.
    Introduction by Raffaele Manica.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento