Io lo chiamo cinematografo

Io lo chiamo cinematografo libro di Rosi Francesco - Tornatore Giuseppe


Francesco Rosi




SCARICARE (leggere online) LIBRO Io lo chiamo cinematografo PDF:

  • Io lo chiamo cinematografo.pdf

  • Io lo chiamo cinematografo: “Il cinema, allora, era una grande famiglia, è vero C’era un rapporto di
    comprensione, anche di affetto Poi ci sentivamo tutti parte di una grande
    avventura, far rivivere sullo schermo la vita” Proprio di “grande avventura”
    è il caso di parlare a proposito di Francesco Rosi, classe 1922, che in questo
    libro ha deciso di raccontare la propria vita e i segreti del suo mestiere a
    un altro regista, il suo amico Giuseppe Tornatore E in famiglia, nella Napoli
    degli anni Trenta, “legata a doppio filo con il suo mare”, che tutto comincia:
    papà Sebastiano, appassionato di cinematografo, gli scatta magnifici
    fotoritratti, ispirandosi anche a Jackie Coogan, il protagonista del Monello
    di Charlie Chaplin Poi ci sono zio Pasqualino, “capo-claque” nei teatri di
    rivista, e zia Margherita, che lo accompagna ogni giovedì al cinema, dove il
    piccolo Francesco scopre la magia dei primi film muti In the immediate post-war period Raj moved to Rome where, together with a passion for theatre and literature, brings amazement to those shadows and silhouettes that are troubling lights on a white screen And understands that film became his profession In this book-length interview which is both autobiography and critical essay, Raina reveals a wealth of information and anecdotes concerning his films and his directing career, without leaving “home run” the most intimate aspects of private and an intense life and brave

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento