La guardia, il poeta e l’investigatore

La guardia, il poeta e l'investigatore libro di Lee Jung-myung


Jung Lee




SCARICARE (leggere online) LIBRO La guardia, il poeta e l'investigatore PDF:

  • La guardia, il poeta e l'investigatore.pdf

  • La guardia, il poeta e l'investigatore: Nel 1944 la Corea è sotto l’occupazione giapponese, e nella prigione di
    Fukuoka non si permette ai detenuti coreani di usare la propria lingua. Un
    uomo, una guardia carceraria, viene trovato brutalmente assassinato, e un
    giovane collega dall’animo sensibile e letterario viene incaricato di condurre
    l’indagine e trovare il colpevole. La vittima era temuta e odiata per la sua
    brutalità, ma quando l’improvvisato investigatore avvia la sua inchiesta
    interrogando custodi e detenuti, ricostruendo poco a poco i movimenti degli
    ultimi mesi, un diverso e sorprendente scenario si impone alla sua attenzione.
    Dall’inchiesta sull’uomo emerge il passato di un povero analfabeta orfano dei
    genitori, il faticoso riscatto attraverso il lavoro, la carriera nella
    prigione, la scoperta di una passione inaspettata, il ruolo di “censore” con
    l’incarico di controllare la corrispondenza in entrata e in uscita dal
    carcere. E soprattutto il legame con un detenuto particolare, un famoso poeta
    coreano, autore di scritti sovversivi. E proprio attorno al poeta ruota
    l’intera vicenda: nel corso dei suoi interrogatori il giovane si trova a
    parlare sempre di più con il prigioniero e, come prima di lui la guardia
    assassinata, a immergersi in un dialogo fatto di letteratura, d’arte, di
    libertà. Si scopre a desiderare la bellezza dei suoi versi clandestini, a
    subire il potere eccitante e al tempo stesso rasserenante della parola
    poetica…

    In 1944 the Korea was under Japanese occupation, and in the prison of Fukuoka Korean inmates not allowed use their own language. A man, a prison guard, is found brutally murdered, and a young colleague from literary and sensitive soul is appointed to lead the investigation and find the culprit. The victim was feared and hated for its brutality, but when the improvised investigator starts his investigation by interrogating guardians and prisoners, gradually reconstructing the movements of recent months, a different and surprising scenario is imposed to his attention.
    The investigation on the man emerges the past of a poor illiterate orphan of parents, the laborious redemption through work, career in the prison, the discovery of an unexpected passion, the role of “censor” in order to control the incoming and outgoing mail from prison. And especially the link with a particular detainee, a Korean poet, author of subversive writings. And right around the poet wheel the whole story: during his interrogations he is talking more and more with the prisoner, as before he murdered a guard into a dialogue made of literature, of art, of freedom. It turns out to be desired the beauty of his verses illegals, to undergo exciting and at the same time comforting power of the poetic Word.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento