La libertà dei servi

La libertà dei servi libro di Viroli Maurizio


Maurizio Viroli




SCARICARE (leggere online) LIBRO La libertà dei servi PDF:

  • La libertà dei servi.pdf

  • Gli italiani hanno dimostrato nei secoli una elevata capacità di inventare sistemi politici e sociali. Alla fine del Medioevo hanno dato vita alle prime repubbliche, e a distanza di un millennio hanno creato l’ideologia e poi il regime fascista. La trasformazione di una repubblica in una grande corte è un esperimento mai riuscito, e la causa potrebbe essere che il sistema della corte e la mentalità che ne è espressione, hanno in Italia radici profonde. Mentre il cittadino ha avuto sempre una vita fatta di stenti, il cortigiano ha una storia lunga e fortunata.
    Nonostante esempi di grandezza morale e amore della libertà, la storia italiana è stata per secoli storia di servitù. Leopardi scrisse in un tempo in cui non vi era nessuna forma di civile libertà, che il tratto principale dell’animo servile è la poca stima di se stessi. I servi non hanno amor proprio e di conseguenza non si preoccupano di ciò che fanno.
    Il vero male italiano è la mancanza di libertà interiore, un bene talmente prezioso che non ha prezzo, quindi non si può vendere ad altri uomini. Questo bene è stato chiamato coscienza morale, ovvero quella voce interna che ci dice quali sono i principi da seguire, e chi la possiede acquisisce una sicurezza che gli impedisce di diventare servo di altri uomini.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento