La mela di Cézanne e l’accendino di Hitchcock. Il senso delle cose nei film

La mela di Cézanne e l'accendino di Hitchcock. Il senso delle cose nei film libro di Costa Antonio


Antonio Costa




SCARICARE (leggere online) LIBRO La mela di Cézanne e l'accendino di Hitchcock. Il senso delle cose nei film PDF:

  • La mela di Cézanne e l'accendino di Hitchcock. Il senso delle cose nei film.pdf

  • La mela di Cézanne e l'accendino di Hitchcock. Il senso delle cose nei film: La mela è una di quelle “incredibili mele e pere dipinte da Cézanne” che Woody
    Allen, in Manhattan, mette tra le dieci cose per le quali vale la pena di
    vivere L’accendino è quello di Delitto per delitto: secondo gli esperti un
    Ronson, modello Adonis, personalizzato A metterli assieme, la mela di Cézanne
    e l’accendino di Hitchcock, è stato Godard, in “Histoire(s) du cinema” E
    questo per dirci che sono ben pochi quelli che conservano memoria della mela
    di Cézanne in confronto a quanti ricordano l’accendino di Delitto per delitto
    Da qui prende le mosse questo libro dedicato alle cose che vediamo nei film, e
    ai film come luoghi in cui gli oggetti quotidiani sono diventati, almeno nel
    nostro immaginario, quello che sono Non solo di caffettiere, panchine e
    spremiagrumi si tratta, ma anche di una goccia di pioggia su una foglia, della
    fiamma di un fuoco acceso in riva al mare, di un fossile incastonato in una
    roccia Antonio Costa is responsible therefore for what “furnishes” the world where stories of what’s around: things with which the characters come into contact and things that come in various ways in the history And does it from various viewpoints: plastic, symbolic narrative Investigates the relationship between things and cinematic forms: on why we can’t forget certain details of the plot of Hitchcock’s films, but we will never forget certain objects of the same movies: a key, a glass of milk, a lighter

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento