Orizzonti comuni. L’invenzione collettiva del paesaggio

Orizzonti comuni. L'invenzione collettiva del paesaggio libro di De Simonis Paolo - Mancini Roberto


De Simonis Paolo




SCARICARE (leggere online) LIBRO Orizzonti comuni. L'invenzione collettiva del paesaggio PDF:

  • Orizzonti comuni. L'invenzione collettiva del paesaggio.pdf

  • Orizzonti comuni. L'invenzione collettiva del paesaggio: Come ogni bene comune, anche il paesaggio pone veri e propri problemi
    epistemologici relativi alla sua natura, alla sua accessibilità da parte dei
    cittadini (presenti e futuri) e, dunque, alla forma del regime politico che
    sottende alla sua gestione, tipicamente la democrazia e le sue molteplici. Il
    tema dei beni comuni pone in termini rinnovati una fondamentale questione di
    democrazia perché riguarda l’accesso ai beni della vita in termini di
    eguaglianza. E non solo del diritto di ciascuno a poterne disporre in termini
    sufficienti per vivere, ma anche dal punto di vista del superamento di divari
    sempre più larghi e insopportabili fra le persone per l’accesso alla
    conoscenza o ai paesaggi, intesi non tanto dal punto di vista vedutistico,
    bensì da quello del risultato del rapporto fra mondo naturale e opera
    dell’uomo, che costituiscono la “cultura”, l’identità (sempre mutevole e in
    continua costruzione) di una comunità.

    Like any common good, even the landscape poses real epistemological problems related to its nature, its accessibility by citizens (present and future) and, therefore, the form of the political regime that underpins its management, typically democracy and its multiple. The theme of the Commons raises a fundamental question of renewed democracy terms because it concerns access to goods of life in terms of equality. And not just the right of everyone to be able to have in terms sufficient to live, but also in terms of overcoming of increasingly large gaps and unbearable among the people for access to knowledge or landscapes, intended not so much from the point of view the perspective view, rather than the result of the relationship between the natural world and man’s work , which constitute the “culture”, the identity (always changing and in continuous construction) of a community.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento