Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi

Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi libro di De Giovanni Maurizio


De Giovanni Maurizio




SCARICARE (leggere online) LIBRO Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi PDF:

  • Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi.pdf

  • "Io non devo niente,proprio niente"dice il fantasma del Capitano Garofalo al Commissario Ricciardi, che è rimasto attonito di fronte al quel corpo martoriato da decine di coltellate che sembra San Sebastiano.Chi può essersi macchiato di un delitto così efferato? E’ entrato in casa di mattina presto,con un colpo solo a reciso la gola della povera signora Garofalo,poi ha scaricato tutta la sua ira sul marito sorpreso nel letto.Gli zampognari e il portiere,unici testimoni, scioccati, non sanno essere d’aiuto nonostante le domande pressanti del fido brigadiere Maione.Il Commissario vuole fare luce su tutto anche perchè c’è un’orfana che invoca giustizia,una bambina,unica figlia della coppia, scampata alla carneficina.Il giallo sembra giungere ad una fase risolutiva quando il Console Freda, a capo della Milizia Portuale, corpo istituito da Mussolini per tenere sotto controllo merci e passeggeri nei porti italiani, convoca i due poliziotti in caserma e li mette al corrente dello stato di servizio dello scomparso che, sebbene avesse un curriculum ineccepibile, non era amato, anzi c’erano molti fra i suoi colleghi che avrebbero avuto più di un motivo per assassinarlo.C’è un altro tassello in questo giallo che bisogna menzionare ed è il Presepe.L’assassino prima di andare via ha distrutto la statua di San Giuseppe che era in bella mostra nel presepe di casa Garofalo: che cosa avrà voluto dire e a chi?
    Il Thriller di De Giovanni è apprezzabile per l’originalità dell’approccio investigativo del personaggio "Ricciardi"e per l’approfondito studio storico che traspare nella descrizione di divise,luoghi e avvenimenti che arricchisce senza appesantire la narrazione.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento