Quattro etti d’amore, grazie

Quattro etti d'amore, grazie libro di Gamberale Chiara


Chiara Gamberale




SCARICARE (leggere online) LIBRO Quattro etti d'amore, grazie PDF:

  • Quattro etti d'amore, grazie.pdf

  • Quattro etti d'amore, grazie: Quasi ogni giorno Erica e Tea s’incrociano tra gli scaffali di un
    supermercato. Erica ha un posto in banca, un marito devoto, una madre
    stralunata, un gruppo di ex compagni di classe su facebook, due figli. Tea è
    la protagonista della serie tv di culto “Testa o Cuore”, ha un passato
    complesso, un marito fascinoso e manipolatore. Erica fa la spesa di una madre
    di famiglia, Tea non va oltre gli yogurt light. Erica osserva il carrello di
    Tea e sogna: sogna la libertà di una donna bambina, senza responsabilità, la
    leggerezza di un corpo fantastico, la passione di un amore proibito. Certo non
    immaginerebbe mai di essere un mito per il suo mito, un ideale per il suo
    ideale. Invece per Tea lo è: di Erica non conosce nemmeno il nome e l’ha
    ribattezzata “signora Cunningham”. Nelle sue abitudini coglie la promessa di
    una pace che a lei pare negata, è convinta sia un punto di riferimento per se
    stessa e per gli altri, proprio come la madre impeccabile di “Happy Days”. Le
    due donne, in un continuo gioco di equivoci e di proiezioni, si spiano la
    spesa, si contemplano a vicenda: ma l’appello all’esistenza dell’altra diventa
    soprattutto l’occasione per guardare in faccia le proprie scelte e non
    confonderle con il destino. Che comunque irrompe, strisciante prima,
    deflagrante poi, nelle case di entrambe. Sotto la lente divertita e sensibile
    della scrittura di Chiara Gamberale, ecco così le lusinghe del tradimento e
    del sottile ma fondamentale confine tra fuga e ricerca.

    Almost every day Erica and Tea intersect through the shelves of a supermarket. Erica has a place in the Bank, a devoted husband, a distraught mother, a group of former classmates on facebook, two children. Tea is the star of the cult tv series “head or heart,” has a complex, a charming, manipulative husband. Erica goes shopping for a mother, Tea does not go beyond the light yogurt. Erica looks Tea trolley and dreams: dreams of freedom of a female child, without responsibility, the lightness of an amazing body, the passion of a forbidden love. Certainly not imagine ever to be a myth for its myth, an ideal to his ideal. For Tea: Erica doesn’t even know the name and renamed it “Mrs. Cunningham”. In his habits captures the promise of a peace that seems denied to her, is convinced is a landmark for herself and for others, just as the mother of “Happy Days”. The two women, in a continuous game of misunderstandings and projections, you spy on your spending, you contemplate each other: but the appeal to the existence of the other becomes primarily an opportunity to face their own choices and not to confuse them with fate. It still breaks, creeping first, explosive then, the homes of both. Under the amused and sensitive writing Clear Gamberale, here is so subtle but fundamental betrayal and the flattery of the boundary between flight and research.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento