Tedeschi in fuga. L’odissea di milioni di civili cacciati dai territori occupati dall’Armata Rossa alla fine della Seconda guerra mondiale

Tedeschi in fuga. L'odissea di milioni di civili cacciati dai territori occupati dall'Armata Rossa alla fine della Seconda guerra mondiale libro di Knopp Guido


Guido Knopp




SCARICARE (leggere online) LIBRO Tedeschi in fuga. L'odissea di milioni di civili cacciati dai territori occupati dall'Armata Rossa alla fine della Seconda guerra mondiale PDF:

  • Tedeschi in fuga. L'odissea di milioni di civili cacciati dai territori occupati dall'Armata Rossa alla fine della Seconda guerra mondiale.pdf

  • Tedeschi in fuga. L'odissea di milioni di civili cacciati dai territori occupati dall'Armata Rossa alla fine della Seconda guerra mondiale: Nel gennaio 1945 l’Armata Rossa combatte ormai in territorio tedesco, e
    centinaia di migliaia di persone, soprattutto donne, vecchi e bambini, si
    danno a una fuga precipitosa. A piedi e su carri o slitte, in un clima polare,
    si avventurano lungo strade secondarie, esposti agli attacchi dei sovietici.
    Una tragedia che si protrae ben oltre la fine della guerra: in totale saranno
    quindici milioni i tedeschi scacciati o deportati dai territori orientali
    della Germania e più di due milioni non sopravviveranno all’esodo. Frutto di
    un lavoro di ricerca negli archivi e di raccolta di centinaia di
    testimonianze, il libro di Guido Knopp è una ricostruzione storica in cui,
    accanto all’esposizione oggettiva dei fatti, emergono vicende personali e
    familiari, affiorano sentimenti e emozioni di persone che senza volerlo si
    trovarono scaraventate nel vortice della Storia.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento