Viaggio in Albania

Viaggio in Albania libro di Roth Joseph


Joseph Roth




SCARICARE (leggere online) LIBRO Viaggio in Albania PDF:

  • Viaggio in Albania.pdf

  • Viaggio in Albania: “Viaggio in Albania”, qui per la prima volta tradotto in italiano nella sua
    interezza, raccoglie l’insieme dei reportages che il grande narratore scrisse
    in occasione del suo viaggio in Albania nel 1927 in veste di corrispondente
    della “Frankfurter Zeitung”. Scritti con l’humour e la sensibilità ben noti ai
    suoi lettori, gli articoli sono penetranti descrizioni di quei luoghi: la
    terra e la natura aspra; il popolo albanese con le sue peculiarità e
    tradizioni, i suoi cerimoniali nazionali e lo stile di vita; le antiche città
    dalle suggestioni bibliche e quelle più moderne protese faticosamente al
    raggiungimento di una qualche forma di progresso: il tutto senza rinunciare
    mai alla notazione pittoresca, né ad un’attenta analisi storico-politica.
    L’autore è colpito soprattutto dagli elementi ancora arcaici che
    caratterizzano il popolo e i costumi albanesi in quei primi decenni del
    Novecento; a paragone del grande e ormai smembrato impero da cui Roth
    proveniva, questa ex provincia dell’impero ottomano non poteva non apparirgli
    ben distante dalla ‘civilizzata’ realtà che aveva conosciuto, sebbene con la
    consueta ironia Roth non risparmi nemmeno gli stessi ‘europei’, osservando che
    molto spesso tradizioni e costumi occidentali non risultavano poi così
    differenti, e a volte neppure superiori…

    “Albania”, here for the first time translated into Italian in its entirety, contains the set of reports that the great storyteller wrote on the occasion of his trip to Albania in 1927 as a correspondent of the “Frankfurter Zeitung”. Written with humor and sensitivity well known to its readers, the articles are insightful descriptions of those places: the land and the rough; the Albanian people with its peculiarities and traditions, its national and ceremonial life style; the ancient cities from biblical influences and modern stretching painfully to achieve some form of progress: all without giving up the picturesque notation, or a careful historical-political analysis.
    The author is impressed by the archaic yet elements that characterize the people and Albanian customs in those early decades of the twentieth century; compared to the great and now dismembered Empire from which Roth was, this former Ottoman province could not appearing well away from civilized ‘ reality that had met, although with his usual irony Roth won’t save even the same ‘ Europeans ‘, noting that coustoms and tradition very often Westerners were not all that different, and sometimes even higher.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento